Bitcoin: il trading degli italiani sulla criptovaluta è aumentato del 320% nel I trimestre

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

21 aprile 2021 - 14:52

MILANO (Finanza.com)

L'attenzione sul Bitcoin è alta tra gli investitori privati ​​italiani. Lo dimostrano i dati diffusi oggi da Revoluto, secondo cui nel solo primo trimestre dell'anno si è registrato un aumento del trading di criptovalute del 320%. “Abbiamo assistito ad un particolare aumento dell'interesse per Bitcoin, ma anche nei confronti di altre valute, durante i primi mesi dell'anno - afferma Edward Cooper, Head of Crypto di Revolut - Dall'inizio della pandemia, il numero di utenti che ha iniziato a fare trading con i nostri prodotti crypto è triplicato”.

Gli italiani hanno speso il 320% in più in Bitcoin durante il primo trimestre dell'anno rispetto all’ultimo trimestre del 2020. Anche il numero di utenti che hanno acquistato Bitcoin è aumentato del 153% rispetto a ottobre-dicembre 2020. La fascia di età che spende di più in Bitcoin è quella compresa tra i 55 e i 64 anni. Rispetto al quarto trimestre 2020, il loro numero è aumentato del 132% e la spesa media per persona è aumentata dell'80%.

Recentemente Revolut ha incrementato da 10 a 21 la lista dei token crypto disponibili da acquistare e vendere all'interno dell'app. Revolut ha deciso di aggiungere una selezione di nuovi token crypto.

Tutte le notizie su: bitcoin, criptovalute Bitcoin

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967