Batosta benzina in arrivo, corsa al pieno prima di rincari per rialzo record del petrolio

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

16 settembre 2019 - 13:02

MILANO (Finanza.com)

Per gli automobilisti sarebbe opportuno oggi fare un salto dal benzinaio di fiducia per cercare di anticipare i rincari che molto probabilmente si paleseranno a breve a seguito del balzo record delle quotazioni del petrolio a seguito dell'attacco sferrato a due grandi raffinerie saudite di petrolio di proprietà di Saudi Aramco. Il prezzo del Brent oggi sale di oltre l'8% a 65,4 dollari al barile, dopo aver guadagnato fino al 19,5% a 71,75 dollari, sui livelli di gennaio 1991.


Coldiretti rimarca che in Italia l'85% dei trasporti commerciali avviene per strada e l’impennata del costo del petrolio e il conseguente rincaro dei carburanti ha un effetto valanga sulla spesa con un aumento dei costi di trasporto oltre che di quelli di produzione, trasformazione e conservazione. "L’aumento è destinato a contagiare l’intera economia perché se salgono i prezzi del carburante si riduce – sottolinea la Coldiretti – il potere di acquisto degli italiani che hanno meno risorse da destinare ai consumi mentre aumentano i costi per le imprese".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]