Bankitalia: investitori stranieri tagliano esposizione BTP di 51,5 mld a marzo

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

21 maggio 2020 - 15:32

MILANO (Finanza.com)

Nel mese di marzo, quando il governo è stato costretto a lanciare il lockdown in risposta all'emergenza sanitaria del coronavirus, gli investitori stranieri hanno tagliato le partecipazioni in titoli governativi italiani di 51,5 miliardi di euro. E' quanto risulta dai dati di Bankitalia, che indicano come gli stranieri abbiano ridotto le quote in titoli italiani (nel complesso, dunque non solo governativi, non solo BTP) di 63,8 miliardi di euro.

Sono aumentate invece, a dispetto di chi mette in evidenza il doom loop - il cosiddetto abbraccio mortale tra le banche e i bond sovrani emessi dai rispettivi stati - le partecipazioni in BTP da parte delle banche italiane. Gli istituti hanno aumentato le quote in titoli di stato italiani di 13,5 miliardi di euro, soltanto nel mese di marzo.


Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967