Banco BPM sospesa a +5%, titolo si accoda al rally di UBI

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

17 febbraio 2020 - 15:11

MILANO (Finanza.com)

Stop per eccesso di rialzo sul prezzo di controllo per il titolo Banco Bpm che al momento dello stop segnava +5% a 2,291 euro. Molto bene anche Bper (+3%).
Il rally odierno è iniziato in corrispondenza con quello di UBI Banca, anch'essa in rialzo di oltre il 5%, a seguito della presentazione del nuovo piano al 2022. Il piano ha sorpreso in positivo per target utili (665 milioni fine piano rispetto ai 353 mln al netto delle poste non ricorrenti del 2019). Inoltre è previsto un calo dei costi operativi dell'1,9% annuo tra il 2019 e il 2022 grazie anche a esuberi per 2030 risorse in arco Piano (incluse circa 300 risorse oggetto di accordo sindacale a gennaio 2020) e la chiusura di 175 filiali.

Il piano industriale al 2022 di Ubi Banca prevede un pay out medio del 40% nell’arco di piano, coerente con il mantenimento di un CET1 ratio al 12,5% a fine anno. Nel 2022, inoltre, è possibile ulteriore incremento del dividendo in caso di CET1 ratio superiore al 12,5%.

Il piano di Banco BPM arriverà a inizio marzo.

Tutte le notizie su: banco bpm

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it