Banco BPM: conclusa cartolarizzazione di portafoglio di crediti leasing in sofferenza da 145 mln

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

29 dicembre 2020 - 17:46

MILANO (Finanza.com)

Banco BPM compie un altro rilevante progresso nell’azione di derisking. Dopo la conclusione del progetto Django, relativo alla cessione pro-soluto di crediti Unlikely to Pay per un Gross Book Value (GBV) di circa 1 miliardo di euro, Banco BPM comunica che si è perfezionato il progetto Titan, relativo alla cartolarizzazione multi-originator riguardante crediti, beni e rapporti giuridici derivanti da contratti di crediti leasing in sofferenza.
L’operazione, cui hanno partecipato Banco BPM, Release e Alba Leasing in qualità di originator e il cui ammontare complessivo è stato di circa 335 milioni di GBV, ha assicurato lato Banco BPM e Release la cessione d’un portafoglio di circa 145 milioni di euro di GBV compresi i write off e l’emissione di tre classi di titoli, senior, mezzanine e junior.
Sulla tranche senior, che ha ricevuto rating BBB da Scope Ratings e DBRS, verrà richiesta la garanzia concessa dallo Stato (Gacs), mentre le tranche mezzanine e junior sono state cedute al mercato. Si ricorda che l’effetto a conto economico dell’operazione è già stato sostanzialmente recepito nel risultato trimestrale al 30 settembre 2020.

Tutte le notizie su: banco bpm

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967