Banco BPM, Goldman Sachs: stime eps migliorate fino a +127%, il nuovo target price

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

18 novembre 2020 - 15:32

MILANO (Finanza.com)

"Miglioriamo le nostre stime sull'eps del 2020 e del 2021 di un'alta percentuale (127% e 76% rispettivamente), a fronte di un ROTE ancora inferiore all'1,5% nel 2021. Rivediamo al rialzo anche le stime del periodo 2022-24 del 5-10%. Il risultato è che il target price a 12 mesi aumenta da 1,85 a 1,95 euro, incorporando un valore basato sul rapporto ROTE/COE di 1,66 euro ponderato al 70% e un valore M&A di 2,62 per azione, ponderato al 30%". Così scrivono gli analisti di Goldman Sachs nella nota dedicata alle banche "Local Picture: 3Q lacklustre profitability priced in; capital build key for distribution. Buy UCG, ISP and Bper": ovvero "La debole redditività del terzo trimestre è prezzata nei titoli. Accumulazione di capitale fattore chiave per la distribuzione (di dividendi) Buy su UniCredit, Intesa SanPaolo e Bper".

Goldman Sachs ha confermato a neutral il rating su Banco BPM, con target price migliorato da 1,85 a 1,95 (+5,4%), con un margine di rialzo pari a +7%.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967