News Finanza Notizie Italia Banche, Visco: situazione complessivamente non negativa. Conseguenze di rilievo per quelle tradizionali

Banche, Visco: situazione complessivamente non negativa. Conseguenze di rilievo per quelle tradizionali

La situazione delle banche italiane è “complessivamente non negativa” sottolinea Visco nelle Considerazioni finali precisando al contempo che il conflitto in Ucraina e i problemi di approvvigionamento delle materie prime che causano un rallentamento del Pil suggeriscono di “operare con prudenza” sulla “classificazione dei prestiti, accantonamenti e distribuzione degli utili”. Conseguenze “di rilievo”, precisa Visco, potrebbero esserci per le banche più ‘tradizionali’ specie le “medio piccole” i cui vertici “devono agire senza ritardi anche sul fronte di possibili aggregazioni” per minimizzare il rischio “di crisi”.