Banca Popolare di Spoleto: accordo con Banco Desio, rileverà maggioranza con aumento da 139,75 milioni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Flavia Scarano

2 aprile 2014 - 08:49


MILANO (Finanza.com)

Banco di Desio e della Brianza e Banca Popolare di Spoleto in Amministrazione Straordinaria hanno sottoscritto un accordo di investimento "finalizzato al rafforzamento patrimoniale di Banca Popolare di Spoleto e al ripristino dei coefficienti di solvibilità e del patrimonio di vigilanza nonché a creare le condizioni per la ricostituzione degli organi sociali della Banca espressione di Banco Desio e per la chiusura della procedura di amministrazione straordinaria di Banca Popolare di Spoleto". E' quanto ai legge in una nota.

L’accordo prevede un aumento di capitale riservato a Banco Desio per un controvalore di 139.750.000 euro ad un prezzo di sottoscrizione di 1,812 euro per azione. A seguito della sottoscrizione dell’aumento, Banco Desio risulterà titolare di un numero di azioni ordinarie compreso tra il 66,8% e il 72,2% del capitale sociale di Banca Popolare di Spoleto. I coefficienti di vigilanza di Banco Desio, spiega la nota, permarranno comunque più che adeguati ai requisiti anche a seguito del perfezionamento della suddetta operazione e pertanto è esclusa ogni ipotesi di aumento di capitale di Banco Desio.

Subordinatamente al ricevimento di tutte le autorizzazioni da parte delle autorità competenti, l’esecuzione dell’aumento di capitale è previsto entro il mese di luglio 2014, mentre la ricostituzione degli organi sociali di Banca Popolare di Spoleto entro il mese di settembre 2014.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967