Banca Mediolanum: utile netto in calo nel I semestre per impatto covid sui mercati

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

29 luglio 2020 - 14:59

MILANO (Finanza.com)

I risultati del gruppo Banca Mediolanum al 30 giugno registrano un utile netto di 150,5 milioni, in diminuzione rispetto allo stesso periodo del 2019 (171,3 milioni) essenzialmente per effetto del forte calo dei mercati nel primo trimestre scaturito dalla crisi sanitaria. E tuttavia il semestre ha visto la tenuta del Margine Operativo, pari a 193,2 milioni contro i 196,2 dello scorso anno, e la crescita del Margine di Contribuzione, passato da 512,3 milioni a 518,6 milioni principalmente grazie al consistente contributo della raccolta in risparmio gestito, che ha bilanciato il calo delle masse gestite rispetto ad inizio anno, e nonostante la mancata presenza dell’Equity Contribution a seguito della riclassifica a inizio anno della partecipazione in Mediobanca.
I risultati denotano la consolidata stabilità del business ricorrente e il forte successo delle iniziative commerciali portate avanti nel corso dell’anno sia per quanto riguarda la gestione del risparmio sia per l’erogazione del credito alla clientela e i premi legati alle polizze protezione.

Tutte le notizie su: banca mediolanum

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967