Banca Mediolanum: Giovanni Pirovano nominato presidente dopo decisione Ennio Doris

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

28 settembre 2021 - 13:49


MILANO (Finanza.com)

A poco più di una settimana dall'annuncio ufficiale di Ennio Doris di lasciare la carica di presidente di Banca Mediolanum, il consiglio di amministrazione del gruppo di Basiglio ha deliberato, previa valutazione favorevole del comitato nomine e governance, la nomina a presidente del cda di Giovanni Pirovano, già vice presidente. La carica di vice presidente sarà, invece, ricoperta dalla consigliera non esecutiva Annalisa Sara Doris.

Il board ha inoltre preso atto del parere favorevole espresso dal comitato nomine e governance sulla candidatura a presidente onnorario del fondatore Ennio Doris e ha assunto le conseguenti deliberazioni per proporre la nomina alla prossima assemblea degli azionisti prevista per il prossimo 3 novembre. All’assemblea sarà sottoposta anche la nomina di un nuovo consigliere a seguito delle dimissioni di Ennio Doris.
Nella nota si precisa infine che Giovanni Pirovano detiene 337.000 azioni di Banca Mediolanum, mentre Annalisa Sara Doris detiene 14.825.000 azioni di Banca Mediolanum tutte sindacate nel patto parasociale in essere tra i componenti della famiglia Doris.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967