Banca Intermobiliare: AUM attesi a 15 miliardi al 2021, confermato il modello “capital light”

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

19 luglio 2017 - 08:48

MILANO (Finanza.com)

Il Cda di Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni ha approvato il piano industriale 2017-2021. Il piano prevede un posizionamento nel mercato italiano del private banking di fascia alta (asset medi per cliente superiori a 1 milione di euro) e asset in gestione (AUM, Assets Under Management) per 15 miliardi al 2021 (9,2 miliardi al 31/3/17) con 296 private banker (163 al 31/3/17).

Il rapporto tra margine di intermediazione e assets a fine piano è previsto a 95 punti base (96bps il dato annualizzato al 31/3/17) mentre il iniziative di ristrutturazione dei costi dovrebbero portare il Cost/Income target al 52% al 2021 (96% al 31/3/17).

Confermato inoltre il modello di banca “capital light” tramite l'uscita dal Business del Corporate Lending e la cessione degli attivi non strategici.

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967