Banca IFIS: via libera della Banca d’Italia per l’acquisizione di Credifarma

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

23 maggio 2018 - 17:16

MILANO (Finanza.com)

Banca IFIS ha emesso una nota per annunciare di aver ricevuto l’autorizzazione da parte di Banca d’Italia per l’acquisizione di Credifarma, società che svolge attività di sostegno finanziario alle farmacie. Il perfezionamento dell’operazione, che porterà Credifarma nel perimetro del Gruppo Banca IFIS, è previsto nel corso dell’estate.

L’operazione prevede l’acquisizione della totalità delle quote detenute da UniCredit e da BNL, pari nel complesso al 32,5% del capitale, l’acquisto della quota detenuta da Federfarma, 21,5% del capitale, e un aumento di capitale riservato a Banca IFIS.

Al termine dell’operazione, Credifarma sarà partecipata da Banca IFIS per il 70% e da Federfarma per il 30%.

Tutte le notizie su: Banca Ifis, Italia

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967