Azimut, raggiunti i 51,3 miliardi di masse gestite e i 226 milioni di utile netto da inizio 2021

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Losito

29 luglio 2021 - 15:14


MILANO (Finanza.com)

Il totale delle masse gestite a fine giugno 2021 raggiunge i 51,3 miliardi; il dato comprensivo del risparmio amministrato e gestito da case terze direttamente collocato arriva a 75,7 miliardi. Risultato importante sull'Utile Netto ottenuto nel primo semestre (pari a € 226 milioni, +58% rispetto allo stesso periodo 2020). A darne notizia è il CdA dell'azienda, che ha approvato oggi la relazione semestrale al 30 giugno 2021.

La raccolta netta nei primi sei mesi dell’anno è stata di circa 12 miliardi, ed il business estero alla fine di giugno rappresenta il 37% del patrimonio complessivo di Gruppo. Nel segmento dei Private Markets sono stati raggiunti 3,5 miliardi di AUM, anche grazie alle ultime acquisizioni negli Stati Uniti, confermando l’obbiettivo di almeno 10 miliardi di AUM entro la fine del 2024.

Pietro Giuliani, Presidente di Azimut, commenta: “Questi risultati sono frutto di un lavoro di squadra, innovazione e capacità di portare avanti una strategia che fanno di Azimut una realtà indipendente e all’avanguardia. Proprio per questo ci siamo posti una nuova sfida che ha come obbiettivo quello di centrare un utile netto per il 2021 nella forchetta € 350-500 milioni (in condizioni di mercati normali), rispetto al precedente target di € 350 milioni”.
Tutte le notizie su: risparmio gestito

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967