News Finanza Notizie Italia Azimut, aperto ufficio in Portogallo per seguire i super-ricchi stranieri che vivono nel paese

Azimut, aperto ufficio in Portogallo per seguire i super-ricchi stranieri che vivono nel paese

Azimut espande la sua presenza globale con l’apertura di un ufficio in Portogallo, a Estoril (Lisbona). L’obiettivo è seguire da vicino gli High Net Worth Individual (HNWI) stranieri presenti nel paese e fornire accesso alle soluzioni e strategie di investimento del gruppo all’industria locale del risparmio gestito.

Il Portogallo, spiega Azimut, sta diventando un mercato strategico in crescita per la comunità internazionale degli individui con grandi patrimoni. Nel corso dell’ultimo decennio, infatti, il Portogallo ha introdotto diversi piani di incentivi (Golden Visa, Non Habitual Residency tax regime, progetti di rinnovamento urbano, ecc.) per attirare stranieri facoltosi da tutto il mondo.

Più recentemente, il trattamento sui redditi da criptovalute in Portogallo ha generato molto interesse per il paese. Inoltre, le tendenze in ambito fintech e il trend di digitalizzazione del paese stanno crescendo negli ultimi anni con buone prospettive per in futuro.

Complessivamente, quindi, il Portogallo si sta affermando come una delle scelte migliori per la residenza di High Net Worth Individual stranieri grazie ai suoi incentivi, all’ambiente digitale e all’alto grado di qualità della vita.

“L’idea alla base dell’apertura del nostro ufficio è di essere più vicini a queste comunità di High Net Worth Individual che vivono in Portogallo” afferma Giuseppe Perrucci, Country Manager di Azimut Brasile, che guiderà la nuova filiale portoghese. “I residenti non abituali, circa 50 mila persone che provengono da tutto il mondo, hanno tipicamente esigenze di Wealth Management complesse e uniche che ben si allineano con l’esperienza internazionale e le soluzioni di prodotto offerte del nostro Gruppo”.