Astaldi: nuovi ordini per 190 milioni di euro in Italia

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Flavia Scarano

16 febbraio 2015 - 11:10

MILANO (Finanza.com)

Il Gruppo Astaldi ha acquisito commesse in Italia per circa 190 milioni di euro. E' quanto riporta una nota in cui la società spiega che le commesse sono riferite a quattro progetti:

61 milioni di euro per la stazione ferroviaria AV Napoli-Afragola. Il committente è Italferr (Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane) e le opere saranno finanziate da fondi già disponibili. L’avvio dei lavori è previsto nei prossimi giorni, a valle della firma del contratto, con durata pari a circa due anni;

52 milioni di euro per la realizzazione dei lavori di dragaggio nel Porto di Taranto. I lavori saranno avviati a breve, con tempi di realizzazione previsti pari a circa un anno;

45 milioni di euro per la realizzazione della diga di Monte Nieddu, in Sardegna. Committente è il consorzio di bonifica Sardegna Meridionale e le opere saranno finanziate con fondi Cipe già disponibili. La durata dei lavori è prevista pari a 42 mesi, con avvio già a partire dal prossimo mese di marzo;

30 milioni di euro complessivi per la realizzazione di un programma di interventi (opere strutturali, impiantistiche, civili, ecc.) per il recupero e la trasformazione urbana a destinazione d’uso uffici della sede di Roma del Gruppo Angelini. Gli interventi contrattualizzati ad oggi ammontano a 16 milioni di euro, con i restanti 14 milioni di euro da attivarsi al completamento di una prima fase. L’avvio dei lavori è programmato a partire dal prossimo mese di marzo.

Con questa commessa, precisa la nota, si apre per Astaldi un nuovo filone di attività, quello del recupero residenziale in chiave ecosostenibile, che si ritiene potrà generare nel futuro ulteriori opportunità di business anche grazie alle sinergie con la controllata Nbi.

Tutte le notizie su: astaldi, ordini

Vai alle quotazioni di:

Notizie su Astaldi

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967