Amco: acquisto crediti deteriorati da Creval

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

6 agosto 2020 - 08:46

MILANO (Finanza.com)

Amco, full-service credit management company, interamente partecipata dal Mef, ha sottoscritto con Creval un contratto di cessione, pro soluto e in blocco, avente a oggetto l’acquisto da parte di Amco di un portafoglio di crediti deteriorati di Creval. Il portafoglio, si legge nella nota, ha un valore lordo di bilancio (Gross Book Value) di circa 270 milioni di euro, prevalentemente verso clientela corporate, ed è composto per circa il 60% da posizioni classificate come sofferenze e per circa il 40% unlikely to pay (UTP). L’operazione, conclusa in esito ad una procedura competitiva, conferma ulteriormente l’obiettivo di Amco di una crescita sostenibile che fa leva sulle economie di scala, all’interno di un mercato altamente competitivo.

Amco aveva già realizzato un’operazione di cessione con Creval lo scorso 12 marzo per l’acquisto di circa 177 milioni di crediti in sofferenza secured. Nell'operazione Amco è stata assistita nell’operazione dallo studio legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners in qualità di advisor legale.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967