Abi, Patuelli: 'debito pubblico principale palla al piede sviluppo e occupazione, spread impoverisce italiani'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

12 luglio 2019 - 12:20

MILANO (Finanza.com)

Il debito pubblico italiano, "sempre crescente dalla fine degli anni Sessanta, è la principale palla al piede dello sviluppo e dell'occupazione". Lo ha detto il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, all'assemblea annuale dell'Abi a Milano che celebra il centenario dell'associazione.

"Quando il debito pubblico era infimo l'Italia raggiunse il 'miracolo economico'. Nell'ultimo ventennio il debito pubblico è raddoppiato e il suo continuo incremento è la principale causa dello spread che quando è alto, innesta una catena di conseguenze: si alzano i tassi sui titoli di Stato italiani e ciò può creare una pericolosa e onerosa catena di aumenti del costo del denaro per banche, imprese e famiglie".

Patuelli ha continuato, sottolineando che lo spread "impoverisce gli italiani" ed è quindi indispensabile azzerarlo.

"Non è possibile sempre riuscire a limitare i costosi effetti dello spread. L'Italia deve operare più efficacemente anche contro l'evasione fiscale e perchè lo spread torni vicino allo zero come nel primo decennio dell'euro".

Ancora il numero uno dell'Abi:

"L'Italia deve essere co-protagonista di una nuova Europa più democratica e solidale, che cresca unita e rispettosa delle differenze che sono ricchezze del pluralismo di culture, economie e società".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]