News Finanza Indici e quotazioni Borsa Tokyo in rally +3%, futures Usa positivi dopo fiammata Nasdaq +2%

Borsa Tokyo in rally +3%, futures Usa positivi dopo fiammata Nasdaq +2%

Acquisti solidi sulle borse asiatiche, dopo la chiusura positiva di Wall Street e a fronte di un trend positivo dei futures Usa.

Nella sessione di ieri, il Dow Jones Industrial Average è balzato di oltre 250 punti, lo S&P 500 è avanzato dell’ 1,1%, mentre il Nasdaq Composite ha sovraperformato il mercato, balzando del 2%, grazie ai buy che hanno interessato le Big Tech Meta Platforms, Amazon, Apple, Netflix e Alphabet, la holding di cui fa parte Google.

L’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo del 3%, sostenuto dagli acquisti, in particolare, su SoftBank Group, in rally di oltre +7%.

Bene anche Hong Kong, +1,60%, che continua a beneficiare del ritorno dei buy sul sottoindice Hang Seng Tech Index, in recupero di quasi il 40% dal minimo testato la scorsa settimana, anche se ancora in calo di più del 50% dal record testato nel febbraio del 2021.

Oggi l’attenzione è su Xiaomi che, dopo Alibaba – che ieri ha comunicato un piano per incrementare il riacquisto di proprie azioni fino a $25 miliardi – ha annunciato che procederà a un buyback azionario fino a un valore di 10 miliardi di dollari di Hong Kong, l’equivalente di 1,28 miliardi di dollari Usa.

Corrono così i titoli tecnologici alla borsa di Hong Kong, con il sottoindice di riferimento Hang Seng Tech Index che sale fino a +5%, sostenuto dal rally di Xiaomi fino a +9% e da Bilibili, che vola fino a +15%.

Tra le altre borse asiatiche, Shanghai avanza dello 0,29%, Sidney ha chiuso in progresso dello 0,50% e Seoul è salita dello 0,83%. I futures sugli indici Usa salgono tra lo 0,11% e lo 0,16%.