Wall Street poco mossa, prevale prudenza in attesa del G20

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

24 giugno 2019 - 15:55

MILANO (Finanza.com)

Prevale la cautela a Wall Street che nei primi momenti di contrattazione si muove intorno alla parità: l'indice Dow Jones sale dlelo 0,29%, mentre l'S&P500 è piatto con un +0,03% e il Nasdaq segna un -0,03%. Gli operatori si muovono cauti in vista del meeting tra Donald Trump e Xi Jinping al G20 di questa settimana. Le rispettive delegazioni sono a lavoro per preparare il terreno, ma stando ad un articolo del Global Times (il giornale più letto in Cina) gli Usa non starebbero mostrando abbastanza buona fede e desiderio di allentare le tensioni commerciali.

Intanto sul fronte geopolitico, la tensione rimane alta. Nel fine settimana, gli Stati Uniti hanno fatto sapere che, dopo l’attacco informatico del weekend, imporranno a partire da oggi nuove sanzioni all’Iran. Caldo anche il fronte Fed dopo le parole del vicepresidente della banca centrale americana, Richard Clarida, il quale ha affermato che “le prospettive di base dell'economia sono buone”, ma restano i rischi legati ad un rallentamento della crescita globale e “l'incertezza” sulla direzione dei negoziati commerciali tra Usa e Cina. Per questo, ha aggiunto “stiamo monitorando da vicino e agiremo in modo appropriato per sostenere l'espansione”. Le parole di Clarida, sono state lette dal mercato come se non fosse più una questione del “se” la Fed taglierà i tassi, ma “quando” e “quanto”. Il mercato sconta con una probabilità del 100% un taglio di 25 pb a luglio e con una probabilità del 30% un taglio di 50pb.

Tutte le notizie su: wall street

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]