Wall Street in rialzo, Tencent Alibaba e JD.Com fanno il bis. Tesla sotto pressione dopo parole Musk. Jackson Hole alle porte, Fed non spaventa

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

24 agosto 2021 - 16:08


MILANO (Finanza.com)

Wall Street in rialzo, con il Nasdaq che balza a nuovi record. Il listino hi-tech sale alle 16 ora italiana circa dello 0,34% a 14.992 punti; ai massimi intraday anche lo S&P, che avanza dello 0,20% a 4.488 punti, mentre il Dow Jones mette a segno un rialzo dello 0,21% a 35.410 punti.

Tra i titoli, focus su Best Buy, in rally di oltre il 6%, dopo che la catena di negozi di prodotti elettronici ha diramato il bilancio del primo trimestre. L'utile per azione ha battuto le attese, attestandosi a $2,98 su base adjusted, rispetto agli $1,85 per azione stimati dal consensus. Le vendite comparate sono balzate del 19,6%, facendo meglio delle stime.

In rialzo a Wall Street anche le adr dei colossi cinesi Alibaba (+6%), Tencent (che vola a New York di oltre +10%) e Meituan (+12%), che alla borsa di Hong Kong hanno segnato rally fin oltre il 10%. Balza di oltre il 9% anche Didi Global, la cosiddett Uber cinese.

Boom di buy anche per JD.com, dopo la notizia relativa alla decisione di Cathie Wood, numero uno di Ark Investment Management, di fare incetta delle adr del gruppo, sulla scia del bilancio migliore delle attese relativo al secondo trimestre dell'anno. I buy di Wood in Cina sono tornati così alla ribalta, dopo che la società di investimenti focalizzata sul settore hi-tech aveva ridotto al lumicino mesi fa le proprie partecipazioni nell'azionario cinese.

Debole invece Tesla. Il titolo, in lieve ribasso, fa i conti con le dichiarazioni del ceo Elon Musk, che su Twitter ha fatto una sorta di pubblicità regresso al nuovo software per la guida autonoma:

"L'FSD Beta 9,2 non è in realtà qualcosa di grande, ma il team Autopilot/AI team sta procedendo ad apportare miglioramenti il più velocemente possibile".

Rimane alta l'attesa a Wall Street per il discorso che il numero uno della Fed Jerome Powell proferirà venerdì 27 agosto, alle 16 ora italiana, da Jackson Hole, in occasione del famoso simposio che raccoglie il gotha della finanza.

I mercati penderanno letteralmente dalle labbra di Powell, sperando in indicazioni più precise su quando il temuto annuncio sul tapering del QE potrebbe arrivare.

Edward Moya, analista senior dei mercati presso Oanda, ha commentato che "la Fed potrebbe anche fare un annuncio sul tapering a settembre o novembre, ma probabilmente il tapering andrà avanti in modo lento, senza alcun impegno riguardo all'aumento dei tassi di interesse".


Vai alle quotazioni di:

Notizie su TESLA MOTORS INC

Notizie su Alibaba Group Holding Ltd

Notizie su TENCENT

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967