Wall Street futures in rialzo in attesa discorso Yellen. Fari su utili Bank of America, Goldman Sachs e Netflix

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

19 gennaio 2021 - 06:43

MILANO (Finanza.com)

Voglia di recupero a Wall Street, dopo la chiusura della vigilia dovuta alla festività nazionale Usa per celebrare la giornata dedicata a Martin Luther King.

I contratti futures relativi al Dow Jones Industrial stanno salendo di oltre +160 punti, e positivi sono anche i futures sullo S&P 500 e il Nasdaq 100.

La settimana scorsa è stata negativa per l'azionario Usa, con il Nasdaq Composite e lo S&P 500 che hanno perso l'1,5%, e il Dow Jones in calo dello 0,9%. Per i tre listini azionari è stata la settimana peggiore dal mese di ottobre.

Oggi Janet Yellen, ex presidente della Federal Reserve, scelta da Biden per la sua squadra di governo come nuova segretaria al Tesoro, parlerà alla commissione di Finanza del Senato, invitando la nuova amministrazione ad 'Act Big' con il nuovo piano di stimoli economici anti-Covid.

"Nè il presidente eletto (Joe Biden), né io, proponiamo questo piano di aiuti senza un aumento del peso del debito sul paese. Ma in questo momento, con i tassi di interesse ai minimi storici, la cosa più intelligente da fare è agire in modo importante", dirà Yellen, in base a quanto emerge dagli estratti del suo discorso ottenuti dall'agenzia di stampa Reuters.

Grande attesa anche per la giornata di domani, mercoledì 20 gennaio, quando il presidente eletto Joe Biden salirà alla Casa Bianca inaugurando ufficialmente la sua presidenza.

In calendario oggi, prima dell'inizio delle contrattazioni, i risultati di bilancio relativi al quarto trimestre di Bank of America e Goldman Sachs. Dopo la fine della sessione a Wall Street, sarà la volta di Netflix.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967