Wall Street: futures Dow Jones affondano di oltre -600 punti. Non solo Hong Kong, è panico stile settembre

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

20 settembre 2021 - 13:36


MILANO (Finanza.com)

Futures sugli indici azionari Usa in forte calo, sulla scia di diversi motivi. I futures sul Dow Jones precipitano fino a a oltre 600 punti.

I futures sullo S&P 500 perdono l'1,3%, i futures sul Nasdaq 100 arretrano dell'1,1%.

Il motivo del forte sell off non è rappresentato solo dal crollo della borsa di Hong Kong: oggi l'indice Hang Seng ha ceduto nei minimi intraday fino a quasi -4%, scontando la paura di un effetto domino della crisi del gigante sviluppatore immobiliare Evergrande, a un passo dal default.

Un altro motivo è rappresentato dall'ansia sulle prossime mosse della Fed: il Fomc si riunirà domani, martedì 21 settembre, per concludere il meeting dopodomani mercoledì 22 settembre.

Secondo alcuni analisti, l'annuncio del tapering potrebbe essere posticipato alla riunione di novembre, a causa della preoccupazione rappresentata dalla variante Delta.

Di per sé, il mese di settembre è inoltre negativo per la borsa Usa.

Sell off sugli energetici, che scontano il tonfo dei prezzi del petrolio. Giù in particolare Occidental Petroleum, Hess e Devon Energy. Le banche scontano il calo dei rendimenti dei Treasuries, dovuto ai buy che si riversano sui titoli di Stato. I tassi sui Treasuries a 10 anni scendono di 4 punti base all'1,329%. Vendite su Bank of America e JPMorgan Chase. Male anche i titoli dei colossi che dipendono dalla crescita economica mondiale: Ford cede più del 3%, GM -2%.

Vai alle quotazioni di:

Notizie su FORD MOTOR COMPANY

Notizie su OCCIDENTAL PETROLEUM CORPORATION COMMON STOCK

Notizie su GENERAL MOTORS COMPANY COMMON STOCK

Notizie su BANK OF AMERICA CORP

Notizie su DEVON ENERGY CORPORATION

Notizie su HESS CORPORATION

Notizie su JP MORGAN CHASE & CO. COMMON STOCK

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967