News Finanza Indici e quotazioni Treasuries: tassi dietrofront dopo record da fine 2018 verso 3,2%. L’outlook di Bank of America

Treasuries: tassi dietrofront dopo record da fine 2018 verso 3,2%. L’outlook di Bank of America

I tassi sui Treasuries Usa fanno dietrofront, dopo il nuovo record testato dai decennali, nella giornata di ieri, dal novembre del 2018. I rendimenti dei titoli di stato Usa a 10 anni sono volati fino al 3,17%, per poi cedere 9 punti base circa, al 3,034%. I tassi sui Treasuries a 30 anni perdono 7 punti base al 3,152%. Secondo gli analisti di Bank of America il trend dei tssi rimane comunue rialzista, sulla scia dei timori per l’inflazione Usa e per le aspettative di una Fed più hawkish.

Gli esperti hanno rivisto così al rialzo il target sui tassi a due e 10 anni rispettivamente al 3,5% e al 3,25% (da inversione della curva dei rendimenti), aggiungendo di stimare poi per il 2023 un calo, a conferma del rallentamento dell’economia atteso.