Futures Usa in ribasso, anche Wall Street vittima dei timori su contagio coronavirus

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

21 gennaio 2020 - 14:11

MILANO (Finanza.com)

Anche Wall Street, così come l'azionario globale, fa i conti con i timori sul possibile contagio ad altri paesi del coronavirus che ha colpito la Cina. Dalle ultime notizie è emerso che il virus potrebbe trasmettersi da uomo a uomo: più di 200 persone, in Cina, sono state colpite dal coronavirus, e quattro sono decedute.

Il diffondersi del virus riporta alla mente l'epidemia Sars negli anni 2002-2003. Gli indici azionari Usa dovrebbero dunque ritracciare dai valori record testati lo scorso venerdì, dopo la pausa di ieri dovuta alla festa di Martin Luther King. I futures sul Dow Jones lasciano supporre una perdita di 75 punti dell'indice in avvio di seduta.

Protagonisti i timori sul rallentamento dell'economia globale, dopo che il Fondo Monetario Internazionale ha rivisto al ribasso le stime per il 2019 e il 2020 portandole rispettivamente al 2,9% e al 3,3%.

Tutte le notizie su: coronavirus, fmi, wall street, dow jones

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it