Finanza Indici e quotazioni Piazza Affari positiva, in evidenza Banco Bpm. Pirelli festeggia la vittoria di Vettel

Piazza Affari positiva, in evidenza Banco Bpm. Pirelli festeggia la vittoria di Vettel

piazza affari
Piazza Affari e le Borse europee dovrebbero aprire questa prima seduta della settimana in leggero rialzo, in scia ai guadagni dei listini asiatici. Le tensioni legate al rischio di una guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina si sono allentate nel corso del fine settimana e questa mattina la Borsa di Tokyo ha chiuso con un progresso di circa mezzo punto percentuale. In questo contesto Francoforte sale di quasi lo 0,90%, mentre Parigi e Londra guadagnano rispettivamente lo 0,60% e 0,30%. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib segna un +0,54% superando la soglia dei 23mila punti a 23.052 punti, in attesa di sviluppi sul fronte politico.

Questa settimana riprendono al Quirinale le consultazioni tra il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e le forze politiche per cercare di formare un governo dopo le elezioni del 4 marzo. Pochi gli spunti macro previsti in questo inizio d’ottava, con la sola pubblicazione dell’indice Sentix sulla fiducia degli investitori dell’Eurozona. Ma gli operatori guardano già al fronte societario dove nei prossimi giorni prenderà il via la nuova stagione delle trimestrali.

Tra i titoli di Piazza Affari, bene le banche capitanate da Banco Bpm che balza di oltre 2 punti percentuali. Acquisti anche su Fiat Chrysler che accelera di oltre l’1%. Bene anche Pirelli che guadagna lo 0,87% dopo la vittoria di Sebastian Vettel ieri alla gara di Formula 1 con i pneumatici del gruppo della Bicocca. Debole invece Telecom Italia che segna un -0,54%, dopo il +7% di venerdì scorso in scia all’ingresso di Cdp nel capitale sociale. Oggi termina il periodo di presentazione delle liste dei candidati per il nuovo Cda a cui seguirà la riunione del consiglio.