Piazza Affari negativa su rischi sanitari, penalizzati i titoli oil

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

22 gennaio 2021 - 09:14

MILANO (Finanza.com)

Piazza Affari apre sotto la parità quest'ultima seduta della settimana, proseguendo i ribassi di ieri. Nei primi minuti di contrattazione l'indice Ftse Mib cede circa 1 punto percentuale in area 22.165 punti. Le nuove misure restrittive annunciate in Asia, Europa e Stati Uniti per tentare di frenare la diffusione del Covid favoriscono le prese di beneficio. In particolare si guarda alla Cina dove sale il rischio di ripresa del virus dopo che diversi focolai sono emersi in alcune parti del paese.

In questo contesto, che potrebbe rallentare la ripresa economica globale, i titoli del Ftse Mib più penalizzati sono quelli oil, con Tenaris che cade sul fondo con un tonfo del 4,9%, seguita da Saipem, in calo del 3,4%, di riflesso ai ribassi delle quotazioni del petrolio (Wti -1,6% e Brent -1,4%). Scampa le vendite invece Campari che sale in vetta al paniere con un +0,4%, confortato dai dati snocciolati questa mattina dalla rivale francese Remy Cointreau.

Tutte le notizie su: Piazza Affari Ftse Mib

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967