Piazza Affari cauta, Ftse Mib prosegue sotto la soglia dei 19.000 punti. Pirelli giù, Saipem tenta il rimbalzo

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

27 ottobre 2020 - 09:32

MILANO (Finanza.com)

Piazza Affari rimane prudente, fallendo il tentativo di rimbalzo dopo un inizio di settimana difficile tra l’acuirsi dell’aumento dei casi di coronavirus in Europa e lo stallo a Washington sul prossimo piano di aiuti fiscali. Non aiuta il tonfo di Wall Street che ieri sera ha archiviato la peggior seduta dell'ultimo mese. E così, dopo un timido tentativo di rialzare la testa, l'indice Ftse Mib continua la sua discesa, muovendosi sulla parità o poco sotto. In questo momento segna un ribasso dello 0,30%, in linea con gli altri listini d'Europa, sotto la soglia psicologica dei 19.000 punti, infranta ieri.

Tra i titoli del paniere principale, pesante Pirelli che cade sul fondo con un ribasso di oltre il 2%. La seguono Leonardo e Prysmian, in calo di circa l'1,5%. Debole Diasorin (-0,5%) nonostante l'annuncio di un nuovo test per i malati Covid sintomatici. Sul fronte opposto invece Saipem che sale di circa l'1% cercando di reagire ai ribassi di ieri.

Tra gli appuntamenti di oggi, si segnala la trimestrale di Campari e Mediobanca.

Tutte le notizie su: Piazza Affari Ftse Mib

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967