Enel guida il rimbalzo delle utility, si prepara a realizzare impianto ibrido in Texas

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

4 marzo 2021 - 10:26

MILANO (Finanza.com)

Enel guida la riscossa del comparto utility a Piazza Affari. In una seduta intonata al ribasso il titolo energetico segna un rialzo del 2% scambiando a 7,78 euro, dopo che ieri ha lasciato sul parterre oltre il 2% scivolando ai minimi a quattro mesi, soffrendo dell'aumento dei rendimenti sull’obbligazionario. La seguono Snam (+1%) e Italgas (+0,8%).

Secondo quanto ha riportato il Sole24Ore, Enel si prepara a realizzare in Texas il primo impianto ibrido, eolico più sistema di storage, su vasta scala. Il progetto, chiamato Azure Sky, integrerà nello stesso sito un impianto a energia eolica e lo stoccaggio a batteria. Attraverso un Virtual Power Purchase Agreement (VPPA) da 100 megawatt, Enel venderà a Kellogg Company una parte da 360 gigawattora dell’elettricità immessa in rete ogni anno, pari al 50% del volume di energia utilizzato dagli impianti di produzione di Kellogg Nord America. L’impianto, in Texas, ha 350 megawatt di capacità abbinato a circa 137 megawatt di storage a batteria sarà il terzo progetto ibrido di Enel negli Stati Uniti.

"Considerata la crescente offerta di rinnovabili e la volatilità delle produzioni riteniamo che i progetti ibridi saranno sempre più presenti nei
parchi impianti, allo scopo di evitare il crollo dei prezzi nelle ore di picco di produzione degli impianti solari", sottolineano gli analisti di Equita, che confermano la view positiva sul titolo Enel.

Tutte le notizie su: Enel Francesco Starace, utility

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967