Credito Valtellinese: boom in Borsa con titolo +22% dopo Opa Credit Agricole Italia. Schizza anche Bper, mercato scommette su nozze Banco BPM

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

23 novembre 2020 - 09:48

MILANO (Finanza.com)

Il titolo Credito Valtellinese schizza al rialzo del 21,98% a 10,60 euro, dopo l'annuncio relativo all'offerta lanciata da Credit Agricole Italia per un valore di 10,50€ per ogni azione Creval.

Il prezzo corrisponde a un investimento totale di 737€ milioni da parte di Crédit Agricole Italia per arrivare a detenere il 100% delle azioni di Credito Valtellinese e rappresenta un premio del 21,4% rispetto al prezzo di Credito Valtellinese al 20 Novembre 2020. Occhio al risiko bancario che si riaccende anche con l'ipotesi delle nozze tra Bper e Banco BPM dopo che l'amministratore di quest'ultima Giuseppe Castagna, stando a quanto riportato dall'edizione di sabato de Il Sole 24 Ore, ha chiarito come la sua banca sia "interessata a esplorare operazioni di aggregazione con una forte valenza industriale volte a creare valore per gli azionisti" e in questa ottica accolga "con piacere le dichiarazioni di Cimbri, ceo di Unipol, primo azionista di Bper, in relazione a una possibile operazione di consolidamento".

Il mercato torna a scommettere così anche sulle nozze tra Bper e BPM, con Bper che schizza in vetta al Ftse Mib con un rally del 5% e Banco BPM piatta.

Vai alle quotazioni di:

Notizie su Credit Agricole

Notizie su Banco Bpm

Notizie su Bper Banca

Notizie su CREDIT AGRICOLE

Notizie su Credito Valtellinese

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967