Tensione sui listini europei, maglia nera per l’Ibex

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

19 ottobre 2017 - 17:56

MILANO (Finanza.com)

Borse europee in rosso in attesa di novità dal fronte spagnolo. Il mancato impegno di Puigdemont a rinunciare all’indipendenza dovrebbe spingere Madrid ad attivare l’ “opzione nucleare” sospendendo l’autonomia della Catalogna.

Sotto pressione, l’Ibex ha terminato in calo dello 0,74% a 10.197,50 punti, il Dax è sceso dello 0,41% a 12.990,10, il Ftse100 si è fermato a 7.523,04, -0,26%, e il Cac40 a 5.368,29, -0,29%.

A Parigi, Carrefour (+3,42%) e Pernod Ricard (+3,36%) hanno capitalizzato le indicazioni arrivate dai conti societari mentre Publicis (-6,58%) ha fatto segnare un tonfo in scia di vendite sotto le stime.

Profondo rosso anche per Unilever (-5,84%) che ha chiuso il terzo trimestre con vendite su base comparabile in aumento del 2,6% a 13,2 miliardi di euro, contro il +3,2% registrato nel corrispondente periodo dell'anno scorso e sotto le attese degli analisti che avevano previsto un aumento del 3,9 per cento.

Dopo le indicazioni arrivate dai dati cinesi su Pil e produzione industriale (+6,8% e +6,6%) e dalle vendite al dettaglio britanniche, -0,8% mensile, nella seconda parte è stata la volta delle indicazioni in arrivo dagli Stati Uniti: nuove richieste di sussidio (222 mila), indice manifatturiero di Philadelphia (27,9 punti) e superindice (-0,2% mensile).

Tutte le notizie su: borse europee, zona euro, europa, indici

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967