News Finanza Indici e quotazioni Borsa Tokyo +0,69%, ma è alert tonfo yen. Borsa Hong Kong -2,4%: nuovo schiaffo governo Pechino all’hi-tech

Borsa Tokyo +0,69%, ma è alert tonfo yen. Borsa Hong Kong -2,4%: nuovo schiaffo governo Pechino all’hi-tech

Bene l’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo, che ha chiuso la sessione in rialzo dello 0,69% a 26.985,09 punti. Borsa di Hong Kong invece sotto forte pressione, con l’indice Hang Seng che cede più del 2,4% dopo che le autorità cinesi hanno annunciato venerdì scorso il divieto di livestreaming (diretta streaming, streaming in tempo reale), dei videogiochi non autorizzati.

Forti le perdite di alcuni titoli come Bilibili, Tencent, Alibaba e NetEase. Bilibili è crollata fin oltre -10%, mentre il sottoindice di riferimento dei titoli tecnologici, l’Hang Seng Tech index ha ceduto fino a quasi -4%.

Intanto, proprio oggi la banca centrale della Cina ha annunciato che aumenterà il sostegno finanziario alle aziende e ai consumatori colpiti dalla nuova ondata di Covid-19.

Da segnalare la pubblicazione del Pil della Cina che, nel primo trimestre del 2022, è cresciuto a un tasso del 4,8%, meglio del +4% riportato nel quarto trimestre del 2021 e in deciso aumento rispetto al tonfo del 6,8% accusato all’inizio del 2020, a causa degli effetti della pandemia nel paese.

Il trend del prodotto interno lordo cinese è stato migliore rispetto al +4,4% atteso dal consensus, ma la situazione attuale che vive la Cina, alle prese con l’ondata di Covid peggiore dal 2020, alimenta le preoccupazioni su una forte frenata dell’economia. E di fatto, gli effetti della pandemia sono ben visibili nel dato sulle vendite al dettaglio di marzo, che sono scese del 3,5% su base annua, pagando gli effetti del lockdown. Il trend del dato è stato decisamente peggiore rispetto al -1,6% atteso ed è rallentato in modo sostenuto rispetto al +6,7% di febbraio.

Tornando in Giappone, nonostante il trend positivo della borsa di Tokyo, l’attenzione è tutta concentrata sul crollo dello yen, che continua a capitolare nei confronti del dollaro Usa.

Il biglietto verde schizza nei confronti della valuta giapponese di quasi +1% a JPY 128,20, facendo capitolare lo yen al nuovo minimo degli ultimi 20 anni.

Guardando alle altre principali borse asiatiche, la borsa di Shanghai cede lo 0,34%, Sidney +0,56%, Seoul +1,03%.