Borsa Tokyo -0,22%, Shanghai fa peggio dopo calo Dow Jones. Occhio ad alert flash crash

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

26 aprile 2019 - 08:40

MILANO (Finanza.com)

L'indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso la giornata di contrattazioni in calo dello 0,22% a 22.258,73 punti.

Occhio alla borsa di Shanghai, che cede -0,80%. Incidenza negativa di Wall Street, con l'indice Dow Jones che ha chiuso la sessione della vigilia in perdita di 134,97 punti a 26.462,08.

Da segnalare che, in occasione della festività nazionale del Golden Week, la borsa di Tokyo rimarrà chiusa da lunedì 29 aprile al prossimo 6 maggio. Reuters scrive in un articolo che, proprio l'assenza del Giappone dagli scambi sui mercati, rende più probabile che si verifichi un flash crash sul forex.

Giorno particolarmente pericoloso sarà mercoledì prossimo 1° maggio, quando a essere chiusi saranno i mercati del Giappone, della Cina e della maggior parte dell'azionario europeo.

Quello sarà anche il giorno in cui si riunirà il Fomc, il braccio di politica monetaria della Federal Reserve, in un contesto di bassa liquidità.

Dal fronte macroeconomico del Giappone, sono stati resi noti alcuni dati contrastati.

Occhio al tasso di disoccupazione che, nel mese di marzo, si è attestato al 2,5%, in lieve rialzo rispetto al 2,4% stimato e in crescita rispetto al 2,3% di febbraio. Sempre a marzo il dato relativo alla produzione industriale del Giappone è sceso su base mensile dello 0,9%, peggio del trend invariato atteso dal consensus e del +0,7% riportato a febbraio.
Su base annua, il trend è stato di un ribasso del 4,6%, peggio sia rispetto al -3,8% stimato che rispetto al precedente -1,1%. Le vendite al dettaglio dello stesso mese sono salite dello 0,2% su base mensile, meglio delle attese, che erano per un trend invariato. Il dato si è indebolito comunque rispetto al mese precedente, quando il rialzo era stato dello 0,4%. Rafforzamento invece su base annua: le vendite al dettaglio sono avanzate dell'1%, meglio del +0,8% previsto e del +0,6% precedente.

Riguardo agli altri listini asiatici, Hong Kong in lieve rialzo con +0,07%, Sidney +0,05%, Seoul -0,53%.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]