Azionario Asia: borsa Tokyo chiusa tutta la settimana, occhio a Shanghai dopo peggiore settimana da ottobre

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

29 aprile 2019 - 08:22

MILANO (Finanza.com)

Sessione positiva per l'azionario asiatico che, questa settimana, sarà orfano della borsa di Tokyo, chiusa per la festività della Golden Week da lunedì 29 aprile al prossimo 6 maggio.

La scorsa settimana Reuters ha fatto notare con un articolo che proprio l'assenza del Giappone dagli scambi sui mercati rende più probabile che si verifichi un flash crash sul forex.

Di fatto, così come hanno riferito diversi money manager e analisti a Reuters gli investitori più prudenti "stanno preparando diverse strategie, inclusi il taglio delle esposizioni verso lo yen e l'aumento delle operazioni di hedge sulle loro esposizioni verso il forex".

La sessione odierna per ora non ha indicato alcun flash crash sul forex, e alcuni indici azionari asiatici stanno piuttosto salendo.

Detto questo, secondo gli esperti, giorno particolarmente 'pericoloso' per il trend delle valute sarà mercoledì 1° maggio, quando a essere chiusi saranno i mercati del Giappone, della Cina e della maggior parte dell'azionario europeo.

Tornando alla seduta odierna, focus sulla borsa di Shanghai che sale dello 0,39%, mentre Hong Kong fa +0,86%. Seoul balza dell'1,44%, mentre Sidney cede lo 0,44%.

Da segnalare che l'azionario cinese è reduce dalla peggiore settimana dallo scorso ottobre, con l'indice Shanghai Composite che ha perso nelle ultime cinque sessioni più del 5,5%.

Il New York Times ha riportato intanto le parole del segretario al Tesoro Steven Mnuchin, secondo cui le trattative tra Cina e Stati Uniti per far rientrare la minaccia di una escalation della guerra commerciale si trovano nella fase finale.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]