Titoli dei viaggi giù in Europa, la Gran Bretagna allarga i paesi soggetti a quarantena

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

14 agosto 2020 - 15:33

MILANO (Finanza.com)

Deciso ribasso dei titoli legati al settore viaggi sulle Borse del Vecchio continente dopo che il governo inglese ha allargato la lista dei paesi per cui è necessaria la quarantena al rientro. A partire da domani, infatti, anche i viaggiatori che arriveranno da Francia, Olanda e Malta, Monaco, Isole Turks e Caicos e Aruba dovranno osservare 14 giorni di quarantena alla luce del recente aumento dei casi di coronavirus. La Francia, tra le principali destinazioni turistiche deggli inglesi, ha anticipato che adotterà gli stessi provvedimenti nei confronti del Regno Unito.

In questo clima, soffrono i titoli legati alle compagnie aeree e ai viaggi. Lo Stox Europe 600 Travel & Leisure, l'indice europeo del settore dei viaggi, perde il 2,60%. Nel dettaglio, le compagnie aeree inglesi, come EasyJet e Iag, e i tour operator, come Tui, cedono tra il 6% e l'8%, mentre a Parigi Air France va giù del 5,7%.

Tutte le notizie su: settore aereo, viaggi Covid-19

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967