Pil Australia in crescita per secondo trimestre consecutivo nell'anno del Covid: +3,1% nel IV trimestre

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

3 marzo 2021 - 07:12

MILANO (Finanza.com)

Il Pil australiano si è confermato solido nell'ultimo trimestre del 2020, salendo del 3,1%, meglio dell'espansione pari a +2,5% attesa dal consensus di Reuters, e dopo la crescita del 3,4% - rivista al rialzo - del terzo trimestre.

Nell'intero 2020, tuttavia, il prodotto interno lordo dell'Australia ha sofferto una contrazione dell'1,1%, sulla scia delle conseguenze economiche scatenate dalla pandemia di coronavirus Covid-19, e a causa delle relative misure di restrizioni-lockdown adottate per arginare i contagi.

Il dollaro australiano ha reagito ai numeri del Pil segnando un rialzo fino al massimo intraday di $0,7836, mentre i futures sui titoli di stato a tre anni sono scesi, a fronte di un rendimento dello 0,3% circa.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967