Inflazione Usa: indice prezzi importazioni -0,2% a dicembre, ma ex carburante +0,5%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

14 gennaio 2022 - 14:54


MILANO (Finanza.com)

Nel mese di dicembre l'inflazione degli Stati Uniti misurata dall'indice dei prezzi alle importazioni è scesa dello 0,2%, rallentando il passo rispetto al +0,7% di novembre e sorprendendo il consensus, che aveva previsto un rialzo dello 0,2%. Su base annua, tuttavia, il trend è stato di un aumento del 10,4%, al ritmo più forte dal rialzo pari a +10,6% del 2007. Esclusa inoltre la componente dei prezzi del carburante, il trend è stato di un aumento dello 0,5%. Ancora, su base annua, sempre esclusi i prezzi del carburante, il trend è stato di un balzo dell'indice dei prezzi alle importazioni pari a +6,4%, al record dal 2002.
I prezzi del carburante sono scivolati a dicembre del 6,5%, riportando la prima flessione dall'agosto del 2021.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967