News Finanza Dati Macroeconomici Misery Index Confcommercio: a febbraio l’indice di disagio sociale si attesta a 16,5

Misery Index Confcommercio: a febbraio l’indice di disagio sociale si attesta a 16,5

Il MIC, Misery Index di Confcommercio, a febbraio 2022 si è attestato su un valore stimato di 16,5, in aumento di tre decimi di punto su gennaio. L’indicatore – anche nella formulazione attuale che sottostima la disoccupazione estesa in considerazione dell’impossibilità di enucleare il numero di scoraggiati e sottoccupati – si conferma su livelli storicamente elevati e comincia a registrare segnali di ulteriore peggioramento.

Nello stesso mese le ore autorizzate di CIG sono state oltre 46 milioni, a cui si sommano oltre 17 milioni di ore per assegni erogati dai fondi di solidarietà. Seppure in progressivo ridimensionamento, le richieste legate all’emergenza sanitaria continuano a rappresentare una quota importante delle domande (il 33,9% delle ore richieste a febbraio ha la causale Covid-19), soprattutto tra le imprese del turismo, del commercio e dei servizi di mercato.