Consumi: vendite al dettaglio +12,1% a giugno, ripresa per i beni non alimentari

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

31 luglio 2020 - 12:18

MILANO (Finanza.com)

Nuovo balzo dei consumi in Italia. Secondo quanto rilevato dall'Istat, a giugno le vendite al dettaglio registrano un aumento del 12,1% rispetto a maggio, grazie soprattutto alla ripresa dei beni non alimentari (+24,1%) dopo il crollo nel periodo dell’emergenza Covid-19, mentre quelle dei beni alimentari diminuiscono lievemente (-0,6%).

Su base annua, si registra una diminuzione delle vendite del 2,2%, determinata soprattutto dall’andamento dei beni non alimentari (-4,4%). Nel secondo trimestre 2020, le vendite al dettaglio registrano un calo del 7,9% rispetto al trimestre precedente. Diminuiscono soprattutto le vendite dei beni non alimentari (-14,8%), mentre è contenuta la flessione dei beni alimentari (-0,1%).

L’indice destagionalizzato delle vendite torna ad un livello (101,8) di poco inferiore a quello di gennaio (102,9), ultimo mese precedente l’emergenza, con uno scostamento di solo 1,1 punti percentuali.

Nel primo semestre del 2020, tra le diverse forme distributive, solo il commercio elettronico vede un forte aumento tendenziale (+32,5%) mentre calano, seppure in misura diversa, i rimanenti comparti.

Tutte le notizie su: vendite al dettaglio Italia

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967