Regno Unito: per BoE ora il mercato ha ragione (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

2 novembre 2017 - 15:02


MILANO (Finanza.com)

“La grande notizia è rappresentata dal fatto che la Banca ha smesso di dire che le attese sui tassi dei mercati erano troppo basse”. Così James Smith di ING ha commentato la decisione della Bank of England di alzare il costo del denaro 0,25 allo 0,5% (prima stretta in 10 anni).

“Al momento –continua l’esperto – il mercato ha prezzato circa due strette nei prossimi tre anni, di cui una alla fine del prossimo anno”. Inoltre, rileva Smith, dalla BoE sono arrivati altri segnali di cautela, tra cui la mancata unanimità e l’accento posto sui rischi legati al processo di uscita dall’Unione europea.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967