Gran Bretagna: attività manifatturiera e servizi in calo a settembre

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

23 settembre 2020 - 11:16

MILANO (Finanza.com)

La
ripresa della Gran Bretagna perde slancio a settembre e le prospettive economiche scivolano al livello più debole da maggio. E' ciò che emerge dalla lettura preliminare degli indici Pmi dell'istituto IHS Markit. Nel dettaglio, l'indice Pmi manifatturiero scende a 54,3 punti a settembre dai 55,2 di agosto e il Pmi servizi passa da 58,8 a 55,1 punti, alla luce dell'introduzione di alcune misure di restrizione che hanno riguardato soprattutto la ristorazione. "Il rallentamento riflette aumenti più deboli sia nella produzione manifatturiera sia nell'attività del settore dei servizi - spiegano da IHS Markit - Le aziende private si aspettano un altro calo degli affari per il prossimo anno, con il grado di ottimismo che scende al minimo da maggio".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967