Francia: servizi in pesante calo a febbraio per nuove restrizioni, meglio il manifatturiero

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

19 febbraio 2021 - 09:28

MILANO (Finanza.com)

In
Francia le restrizioni imposte per limitare la diffusione del Covid continuano a pesare soprattutto sul comparto servizi, che crolla nuovamente a febbraio. E' ciò che emerge dalle lettura preliminare degli indici Pmi (Purchasing Managers Index), che nasce da un’indagine condotta sui direttori d’acquisto delle principali aziende del paese per testare le opinioni sull’andamento del comparto. A febbraio l'indice Pmi servizi si è attestato a 43,6 punti, in calo dai 47,3 punti di gennaio e sotto le attese degli analisti ferme a 47 punti. Si ricorda che Un valore del Pmi superiore ai 50 punti indica un’economia in espansione mentre un valore inferiore rappresenta una fase di contrazione. Migliora invece l'indice Pmi manifatturiero che a febbraio sale da 51,6 a 55 punti, sopra le aspettative pari a 51,4 punti.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967