Francia: Pmi servizi ad aprile (finale) rivisto al ribasso a 10,2 punti, mai così basso

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

6 maggio 2020 - 09:59

MILANO (Finanza.com)

In
Francia il settore terziario ha subito ad aprile la peggiore contrazione di sempre, superando i minimi di marzo, a causa del Covid-19. Secondo la lettura finale da parte dell'istituto IHS Markit, l'indice Pmi servizi della Francia si è attestato ad aprile a 10,2 punti, in deciso calo rispetto ai minimi di 27,4 toccati a marzo e peggio della stima preliminare pari a 10,4 punti. Si ricorda che il Pmi (Purchasing Managers Index) è un indice che nasce da un’indagine condotta sui direttori d’acquisto delle principali aziende del paese per testare le opinioni sull’andamento del comparto. Un valore del Pmi superiore ai 50 punti indica un’economia in espansione mentre un valore inferiore rappresenta una fase di contrazione.

Tutte le notizie su: pmi servizi Francia

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967