Francia: Pil nel II trimestre (preliminare) -13,8%, è crollo storico. Ma meglio del previsto

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

31 luglio 2020 - 08:05

MILANO (Finanza.com)

Crollo storico del Prodotto interno lordo (Pil) della Francia a causa del Covid-19. Secondo i dati diffusi oggi dall'Insee, l'ufficio di statistica nazionale francese, il Pil ha subito una contrazione del 13,8% nel secondo trimestre dell'anno rispetto ai tre mesi prima, secondo la lettura preliminare. Da quando ha iniziato a rilevare l'attività economica su base trimestrale, l'Insee non ha mai registrato un crollo di tale portata. L'istituto ha inoltre rivisto al ribasso il Pil del primo trimestre a -5,9% dal precedente -5,3%.

La caduta del Pil francese nel secondo trimestre è tuttavia inferiore a quanto previsto dalla maggior parte degli analisti, che si aspettavano una flessione del 15,3%. Nel dettaglio, i consumi delle famiglie, la componente principale della crescita, sono diminuiti dell'11%, gli investimenti del 17,8% e le esportazioni del 25,5%.

Tutte le notizie su: Pil francia

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967