Francia: Pil III trimestre rimbalza più del previsto, ma Le Maire prevede ora un -11% nel 2020

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

30 ottobre 2020 - 09:19

MILANO (Finanza.com)

L'economia della Francia è rimbalzata nel terzo trimestre più del previsto, riprendendosi dalla più grave contrazione mai registrata nel secondo trimestre a causa del lockdown imposto per limitare la diffusione della pandemia di coronavirus. La seconda economia più grande della zona euro ha visto il Pil (prodotto interno lordo) crescere del 18,2% durante il terzo trimestre, dopo un calo del 13,7% nel secondo trimestre, ha rilevato oggi l'Insee (l'ufficio di statistica francese) in una prima stima. Gli analisti avevano previsto un'espansione del 15%. Anno su anno, il Pil si è contratto del 4,3%.

Il ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire, ha anticipato oggi che il governo prevede una contrazione del Pil della Francia dlel'11% nel 2020, contro una precedente stima pari a -10%. "A partire dal 2021, ritroveremo la crescita, che sarà una buona percentuale di crescita", ha detto il ministro su France Inter.

Tutte le notizie su: Pil francia

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967