Giappone: sentiment manifatturiero Reuters Tankan a minimi in sei mesi, aumento materie prime non si riflette in prezzi vendita

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

13 ottobre 2021 - 07:19


MILANO (Finanza.com)

Nel mese di ottobre l'indice manifatturiero del Giappone Tankan stilato da Reuters - che anticipa la pubblicazione dell'indice trimestrale Tankan compilato dalla Bank of Japan e che misura la fiducia delle imprese manifatturiere giapponesi – è peggiorato dai 18 punti di settembre a quota 16, minimo da aprile, ovvero degli ultimi sei mesi.

L'indice che misura il sentiment delle imprese attive nel settore dei servizi è migliorato invece da -2 punti a -1 punto, rimanendo comunque in territorio negativo.

Dal rapporto è emerso che, sebbene il business delle aziende non sia tornato ancora ai livelli precedenti la pandemia Covid-19, il peggio della fase pandemica è considerato concluso e si parla di trend in fase di ripresa.

Ancora, i prezzi delle materie prime stanno volando, anche se il rialzo non è andato a colpire i prezzi di vendita, in quanto forte rimane il contesto caratterizzato dalla deflazione.

La domanda per i prodotti del comparto dei semiconduttori è solida ma si riportano tagli alla produzione lanciati dalle compagnie automobilistiche e dalle aziende che producono macchinari per le fabbriche.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967