Cina: investimenti in asset fissi +35% a gennaio-febbraio

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

15 marzo 2021 - 07:07

MILANO (Finanza.com)

Nei due mesi di gennaio e febbraio del 2021, gli investimenti in asset fissi della Cina sono balzati del 35% su base annua, al di sotto del +40,9% atteso dal consensus degli analisti. Il boom si spiega con i numeri pessimi dello stesso dato nel periodo gennaio-febbraio del 2020, quando la Cina ha sperimentato per prima, rispetto al mondo, gli effetti devastanti sull'economia della pandemia del coronavirus. Rispetto al scorso dicembre del 2020, il dato è salito del 5%.


Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967