Cina: effetto coronavirus, Pmi servizi in contrazione per il terzo mese consecutivo

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

7 maggio 2020 - 07:31

MILANO (Finanza.com)

Rim
ane in fase di forte contrazione il settore dei servizi cinese. Nel mese di aprile, l'indice PMI servizi stilato congiuntamente da Caixin-Markit è riuscito a salire dai 43 punti di marzo a 44,4 punti. Il dato rimane tuttavia ben al di sotto della soglia dei 50 punti, linea di demarcazione tra fase di espansione (valori al di sopra), e fase di contrazione (valori al di sotto). Il valore è anche molto inferiore alla media storica. Si tratta del terzo mese di contrazione per il settore dei servizi, importante generatore di posti di lavoro, che incide sul Pil cinese per il 60% circa. Il trend conferma la fase di crisi scatenata dalla pandemia da coronavirus COVID-19, che ha costretto la Cina a bloccare diverse attività nel periodo del lockdown.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967