Cina: Pil I trimestre vola del 18,3% su base annua per effetto Covid inizio 2020

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

16 aprile 2021 - 06:59

MILANO (Finanza.com)

Il Pil cinese è volato del 18,3% su base annua nei primi tre mesi del 2021, facendo lievemente peggio del balzo del 19% atteso dal consensus degli analisti intervistati da Reuters.

Il forte rialzo si spiega con la contrazione significativa che aveva colpito l'economia cinese nel primo trimestre del 2020, quando il Pil scese del 6,8%, scontando la crisi innescata dall'esplosione della pandemia Covid-19.

L'Ufficio nazionale di statistica ha reso noto, anche, che il Pil della Cina è salito del 10,3% nel primo trimestre del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2019, ovvero di due anni fa.

Nel quarto trimestre del 2020, l'economia cinese era cresciuta del 6,5%.

Su base trimestrale il Pil ha riportato nei primi tre mesi del 2021 una espansione dello 0,6%, meno del +1,4% stimato e rispetto alla precedente crescita del 3,2%, rivista al rialzo dal +2,6% precedentemente riportato.

Tutte le notizie su: pil cina, Cina Covid-19

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967