Cina: Pil +6,5% in IV trimestre, +2,3% nell'intero 2020. Meglio delle stime e in rialzo nonostante Covid-19

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

18 gennaio 2021 - 06:26


MILANO (Finanza.com)

Nel quarto trimestre del 2020 l'economia cinese è cresciuta del 6,5% su base annua. E' quanto emerge dai dati ufficiali diramati dall'Ufficio nazionale di statistica della Cina, che confermano l'accelerazione del Pil rispetto al trimestre precedente (+4,9% nel terzo trimestre).

Il dato è stato migliore delle stime degli analisti intervistati da Reuters, che avevano previsto un'espansione del 6,1% nel quarto trimestre.

Nell'intero 2020, anno segnato per tutto il mondo dalle conseguenze negative della pandemia Covid-19, l'espansione del Pil è stata pari a +2,3%.

Il dato - migliore delle previsioni, con gli analisti che avevano previsto un aumento poco superiore al 2% - ha messo in evidenza la riluttanza dei consumatori cinesi a spendere: le spese per consumi si sono contratte infatti nell'intero 2020 del 3,9% (facendo +4,6% a dicembre).


Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967