News Finanza Dati Macroeconomici Market mover: l’agenda macro di giovedì 16 giugno 2022

Market mover: l’agenda macro di giovedì 16 giugno 2022

Ancora all’insegna delle banche centrali la seduta di giovedì 16 giugno. Si pronunciano sui tassi la banca centrale svizzera e quella britannica. Quest’ultima dovrebbe preparare la sua stretta, con i tassi all’1,25% dal precedente 1%. Su quest’ultimo fronte alcuni operatori avanzano l’ipotesi che anche l’istituto centrale britannico possa rivedere all’ultimo i suoi piani e seguire l’esempio di ieri della Fed che ha alzato i tassi di 75 punti base. “La decisione di ieri sera aumenta la pressione sulla Bank of England affinché segua l’esempio della Fed, con un aumento di almeno 50 punti base”, sottolinea Michael Hewson, chief market analyst di CMC Markets UK.

Si attende per l’Italia il dato finale sull’inflazione di maggio, attesa al 7,3 per cento. Tra i dati americani da seguire i permessi edilizi, le nuove costruzioni abitative ma anche le nuove richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione.